Ultime notizie sulla cannabis
309-306-1095 [email protected]

Fallimento della Cannabis Company

Sono passati più di 20 anni da quando la California ha permesso l'uso e la vendita di marijuana medica. Durante i 20 anni, altri 30 stati sono saltati sul carro e l'uso della marijuana medica è stato generalmente accettato.

Per far fronte alla crescente domanda, sono state introdotte più aziende di marijuana in diverse parti del Paese. Di conseguenza, il business delle pentole è cresciuto enormemente negli ultimi anni e i prodotti associati, compresi i titoli, hanno attirato l'attenzione degli investitori di tutto il mondo.

Mentre l'industria della marijuana è piuttosto redditizia, alcune aziende hanno fallito in passato per una serie di motivi. Ma cosa succede quando le aziende di marijuana non hanno successo? Hanno la possibilità di presentare istanza di fallimento, proprio come qualsiasi altra azienda?

Di seguito esaminiamo i fallimenti della cannabis, nonché le opzioni disponibili per gli investitori le cui attività non riescono a raggiungere il pareggio o avere successo.

Leggi attuali

Una delle numerose opzioni disponibili per le aziende che falliscono è la richiesta di protezione fallimentare. Con la dichiarazione di fallimento, queste aziende non solo sono in grado di eliminare il debito, ma diventano anche più facili da ristrutturare con una pressione finanziaria minima. Sfortunatamente, questa opzione non è disponibile per le aziende del settore della marijuana.

Attualmente, le aziende di marijuana non possono beneficiare della protezione federale contro i fallimenti. Questo vale anche negli stati in cui il piatto è legale. Il consenso è che fino a quando la marijuana rimane una sostanza controllata, le imprese in questo settore non sono protette dallo stato quando si tratta di fallimento.

Questo perché tutti i casi di fallimento sono ascoltati dal tribunale federale. Tuttavia, ai sensi del Controlled Substances Act, la marijuana è ancora considerata una droga programmata, il che significa che è illegale coltivarla, distribuirla o prescriverla.

Poiché la legge federale disciplina il fallimento, non è possibile per il fiduciario fallimentare statunitense amministrare o controllare beni considerati illegali senza violare la legge.

Mentre ciò mette gli investitori nel settore della marijuana in svantaggio, ogni speranza non viene persa. Ci sono molte altre opzioni disponibili per un'azienda di cannabis che non decolla come previsto. Loro includono:

1. Liquidazione

Questa opzione prevede la conversione di attività in contanti, che può essere utilizzata per compensare i debiti dei creditori. La liquidazione è volontaria o obbligatoria e le fasi di una di queste forme di regolamento sono diverse.

In caso di liquidazione obbligatoria, è coinvolto il tribunale. I creditori chiedono al tribunale di liquidare la società. Ciò accade soprattutto quando i creditori ritengono che la società in questione non sia in grado di pagare i propri debiti.

Per insolvenza volontaria, il tribunale non è coinvolto. Sono i direttori della società che avviano il processo di liquidazione quando diventa evidente che la società avrà difficoltà a pagare i propri debiti. Nella maggior parte dei casi, la società è in grado di estinguere tutti i debiti dopo la liquidazione.

Non appena la liquidazione sarà completata, la società verrà sciolta. La durata della liquidazione varia a seconda della complessità del business, tra gli altri fattori. Il processo di solito richiede il coinvolgimento di uno specialista nell'insolvenza, il cui compito principale è quello di fornire indicazioni su quali azioni intraprendere nelle diverse fasi del processo di liquidazione.

2. Ricevimento

L'altra opzione disponibile per coloro che lavorano nel settore del pot è la gestione controllata. La gestione controllata è un processo attraverso il quale i creditori diventano proprietari di proprietà di un debitore.

Una persona di fiducia dell'azienda viene incaricata di fungere da ricevente e vendere prodotti di marijuana sotto approvazione giudiziaria. Questo processo di solito si verifica dopo che i debitori e i creditori concordano sulla migliore linea di condotta da adottare in caso di fallimento

Sebbene l'amministrazione controllata non sia così comune, può aiutare i debitori a uscire più rapidamente dal debito finanziario. Mentre i debitori perdono le loro proprietà, il processo consente ai creditori di recuperare le proprie finanze.

È importante notare che un ricevitore agisce in base all'interesse del prestatore. Ciò non significa che il proprietario dell'azienda non possa offrire la propria guida, soprattutto in casi particolari come la gestione di un'azienda in vaso. Esistono molti modi in cui un imprenditore può essere utilizzato per aumentare il valore della proprietà e garantire che tutti i finanziatori siano soddisfatti alla fine del processo.

Rischi per le imprese di marijuana

Il fatto che le imprese di questo settore non siano idonee a presentare istanza di fallimento federale significa che i finanziatori sono cauti nel far avanzare credito a loro. Gli istituti di credito sanno fin troppo bene che, nel caso in cui l'attività fallisca, la possibilità di recuperare i propri soldi è minima.

In effetti, gli imprenditori che riescono a ottenere prestiti da istituti di credito pagano solitamente tassi di interesse più elevati rispetto ad altre imprese.

L'industria della marijuana affronta anche altri rischi di cui gli investitori dovrebbero certamente essere consapevoli. Le leggi che regolano la vendita di marijuana continuano a evolversi e gli investitori devono tenere il passo con questi cambiamenti. Nel caso in cui la legge venga infranta nel corso degli affari, è molto facile per loro perdere le loro licenze di cannabis.

Pertanto, è importante che le aziende di marijuana lavorino fianco a fianco con avvocati esperti che possono offrire consulenza legale quando e dove necessario.

La buona notizia, tuttavia, è che l'industria delle erbe infestanti è in forte espansione, il che significa che coloro che stanno appena entrando nel settore hanno maggiori probabilità di avere successo e moltiplicare i propri investimenti in tempi relativamente brevi.

Chi Siamo

Siamo uno studio legale con sede a Peoria, Illinois. Mi chiamo avvocato Thomas Howard. Sono specializzato in questioni legali nell'industria della cannabis e lavoro con un team di avvocati competenti per offrire consulenza legale agli investitori nel settore della marijuana.

Se il tuo business della cannabis sta affrontando un possibile sabotaggio finanziario, mettiti in contatto con noi. Non offriremo solo consulenza, ma negozieremo anche con i creditori per garantire che entrambe le parti adottino la migliore linea di condotta.

Perché noi?

Comprendiamo quanto possano essere angoscianti i debitori che affrontano, soprattutto se hai opzioni limitate per salvare la tua attività. Sappiamo che mentre le cose possono sembrare complicate, c'è sempre una via d'uscita. Abbiamo un team di esperti che esaminerà i tuoi libri e ti aiuterà a prendere una decisione informata.

Ci impegniamo a renderti facile fare affari e risolvere le numerose sfide nel settore della marijuana. Mettiti in contatto con il nostro studio legale con sede in Illinois e offriremo preziosi consigli su come farti uscire da problemi finanziari con la minima pressione dei tuoi debitori.

Thomas Howard

Thomas Howard

Avvocato Cannabis

Thomas Howard è in attività da anni e può aiutare il tuo a navigare verso acque più redditizie.

Thomas Howard era sulla palla e ha fatto le cose. Facile da lavorare, comunica molto bene e lo consiglierei in qualsiasi momento.

R. Martindale

Cannabis Industry Lawyer è un Stumari sito web progettato per lo studio legale e di consulenza aziendale di Tom Howard presso lo studio legale Base collaterale.

Hai bisogno di un avvocato di cannabis?

I nostri avvocati nel settore della cannabis sono anche imprenditori. Possono aiutarti a strutturare la tua attività o proteggerla da normative eccessivamente onerose.

[contact-form-7 id = "222210 ″ title =" common-footer-form "]

avvocato dell'industria della cannabis

316 SW Washington St, Suite 1A Peoria,
IL 61602, USA
Chiamaci 309-740-4033 || Mandaci una email [email protected]

avvocato dell'industria della cannabis

150 S. Wacker Drive,
Suite 2400 Chicago IL, 60606, Stati Uniti
Chiamaci 312-741-1009 || Mandaci una email [email protected]

avvocato dell'industria della cannabis

316 SW Washington St, Suite 1A Peoria,
IL 61602, USA
Chiamaci 309-740-4033 || Mandaci una email [email protected]

avvocato dell'industria della cannabis

150 S. Wacker Drive,
Suite 2400 Chicago IL, 60606, Stati Uniti
Chiamaci 312-741-1009 || Mandaci una email [email protected]
Notizie dall'industria della cannabis

Notizie dall'industria della cannabis

Iscriviti e ricevi le ultime novità sull'industria della cannabis. Include contenuti esclusivi condivisi solo con gli abbonati.

È stato sottoscritto con successo!

Condividi questo